FOTOVOLTAICO OK: IL TAR BOCCIA LA SOPRINTENDENZA

venerdý, 23 febbraio 2018

Era stata vietata l'installazione di pannelli su un tetto al centro del paese. La sentenza del Tar spiega tra l'altro che ormai il fotovoltaico "Ŕ un normale elemento del paesaggio"

Il fotovoltaico è divenuto un “normale elemento del paesaggio”, per cui la sua installazione “non è più percepita come fattore di disturbo visivo, bensì come un'evoluzione dello stile costruttivo accettata dall'ordinamento e dalla sensibilità collettiva”. Il Tar della Lombardia, con la sua sentenza del 21 febbraio 2018, ha ribadito quelle che è ormai un costante indirizzo della giurisprudenza.ubisol-fotovoltaico-porticato.jpg

Questa volta ad azionare il ricorso era stata una famiglia che voleva ristrutturare una tettoia rimpiazzandola con una dove installare dei pannelli fotovoltaici. IL tutto vicino al centro storico della cittadina. Per due volte la Soprintendenza aveva negato il permesso: sì alla nuova tettoia, ma senza pannelli.

Il Tar della Lombardia ha dato ragione ai proprietari di casa, che ora potranno ristrutturare la loro abitazione installando anche i pannelli fotovoltaici che aiuteranno il taglio delle bollette e quello dell’inquinamento.

Per leggere approfonditamente, ecco il link alla sentenza del Tar Lombardia: basta cliccare qui.

Per tutte le altre informazioni, basta scrivere a info@ubisol.it.