LAVORI IN CASA: ECCO LE 58 OPERE PER CUI NON SERVE PERMESSO

martedý, 27 febbraio 2018

In un decreto l'elenco delle opere che si possono effettuare senza permessi e senza richieste in Comune. Sancito il via libera per i lavori d'efficienza energetica

Lavori in casa e azienda più semplici se si passa all’efficienza energetica e alle energie rinnovabili.

E’ stato compilato l’elenco delle opere che ora possono essere realizzati senza presentare comunicazioni ubisol-1-fotovoltaico.jpgal Comune e senza la necessità di rivolgersi a progettisti. Si tratta del “Glossario dell’edilizia libera” (scaricabile a fondo pagina), che elenca 58 opere di natura edile.

Come giustamente premette il Sole24Ore, si tratta in molti casi di interventi e installazioni che già usufruivano di un iter semplificato. Ma adesso, dopo la Conferenza Stato-Regioni e la pubblicazione in Gazzetta Ufficiale, non ci saranno più problemi tra i diversi regimi e le diverse previsioni in cui si incappa muovendosi tra comune e comune. Chi, come Ubisol, effettua installazioni legate all’efficienza energetica e alle fonti rinnovabili, sa bene che a volte basta ricadere in un territorio comunale piuttosto che in un altro per vedersi complicare una pratica, con relativa dilatazione dei tempi di installazione.

Impianti fotovoltaici, solari termici, pompe di calore, condizionatori e termocappotto. E’ stato decretato che l’installazione di pannelli non ha bisogno di alcuna comunicazione di inizio lavori. Per i pannelli solari e per quelli fotovoltaici gli interventi sono totalmente liberalizzati, purché al di fuori dei centri storici. Nessuna comunicazione per le pompe di calore e per i comignoli per nuove caldaie. Edilizia libera anche per  il cosiddetto termocappotto.

Sono inoltre liberi tutti gli interventi per sostituire grondaie e pluviali. Insieme all'installazione di tende, e altre coperture, nessun problema per gazebo in giardino, purché siano strutture non ancorate al suolo, e per barbecue in muratura, ripostigli e stalli per le bici.

Detrazioni e incentivi. Il Sole24Ore sottolinea alcuni aspetti sul tema delle detrazioni e degli incentivi previsti, ad esempio, per pannelli solari termici e fotovoltaici, per pompe di calore e condizionatori con pompa di calore: “Il tema dell’edilizia libera si intreccia a filo doppio quello degli sconti fiscali. L’agenzia delle Entrate contempla espressamente il caso di assenza di un titolo abilitativo. In queste situazioni gli elementi chiave da considerare sono tre. Serve una dichiarazione sostitutiva dell’atto di notorietà «in cui deve essere indicata la data di inizio dei lavori» e bisogna attestare che gli interventi di ristrutturazione rientrano tra quelli agevolabili. In secondo luogo, bisogna conservare le fatture legate agli interventi. E, infine, bisogna effettuare i pagamenti tramite bonifico parlante”.

Per tutte le informazioni ci si può rivolgere a Ubisol: info@ubisol.it o 0541 786987

Per scaricare il Glossario con l'elenco delle opere basta CLICCARE QUI

 elenco-lavori-x-sito-ubisol.jpg