TRA ANVERSA E AMSTERDAM SI VIAGGIA ALLA LUCE DEL SOLE

venerd´┐Ż, 10 giugno 2011

Un tunnel a pannelli solari lungo tre chilometri in grado di fornire energia pulita per treni e stazioni. E’ stato realizzato e aperto in Belgio nel tratto della linea ad alta velocità che collega la città di Anversa ad Amsterdam. tunnel-solare-ferrovia.jpg

Il progetto, primo nel suo genere in Europa, è nato con lo scopo di costituire una barriera di protezione per i mezzi ferroviari in caso di caduta alberi nel corso del tragitto. La ferrovia che attraversa il territorio belga passa vicino ad una antica foresta e il completamento della galleria ha evitato anche la necessità di ricorrere per motivi di sicurezza ad una inopportuna quanto dannosa deforestazione.

Per ricoprire la parte superiore del tunnel è stato necessario installare la bellezza di 16mila pannelli solari, pari ad una superficie di 50.000 m2, area grande quanto otto campi di calcio.

Si stima che l'impianto sia in grado di generare più o meno 3,3 MWh di elettricità all’anno, equivalenti al consumo medio annuale di energia elettrica di quasi 1.000 famiglie. L’elettricità prodotta è destinata a provvedere al normale funzionamento di segnaletica, illuminazione e riscaldamento delle stazioni, alimentando allo stesso tempo la corsa delle vetture.

Ben  4.000 treni ogni anno saranno in grado di viaggiare grazie al sistema di rifornimento ad energia solare. Per parte sua il tunnel solare consentirà un beneficio in termini di minor inquinamento con una riduzione delle emissioni di CO2 nell’atmosfera dell’ordine di 2.400 tonnellate annue, oltre 47.000 tonnellate risparmiate in due decenni.