Fotovoltaico

Con le nuove regole un impianto è più vantaggioso e i prezzi sono calati

Ecobonus 110%: scopri tutte le opportunità!

Con il Gruppo Ubisol si realizza il matrimonio tra Ecologia ed Economia, due mondi che fino a qualche anno fa sembravano distanti. Oggi questi due concetti vanno a braccetto, e il Gruppo Ubisol lavora tutti i giorni per progetti basati sulla tutela dell’Ambiente e sul Risparmio delle famiglie e delle imprese.

Fotovoltaico ed Ecobonus 110%: ecco le opportunità

Con Ubisol puoi scegliere la soluzione più adatta al tuo immobile e alle tue tasche

Il quadro del Superbonus è ormai delineato. Riepilogando: decreto Rilancio del 19 maggio, conversione parlamentare del 16 luglio, Guida dell’Agenzia delle Entrate del 24 luglio e decreti Mise del 29 luglio. Rientrano nell’Ecobonus del 110% anche il fotovoltaico, le batterie (i sistemi d’accumulo) e le colonnine di ricarica. Bisogna tener presenti due condizioni essenziali: la prima è che l’immobile deve fare un salto di due classi energetiche; la seconda è che per fare il fotovoltaico, la legge stabilisce che si debba prima fare un intervento definito “trainante”, ossia sulla climatizzazione (ad esempio una pompa di calore) o sul termocappotto.

Quindi, non basta fare il solo fotovoltaico per accedere all’Ecobonus.

In sostanza, per poter installare FOTOVOLTAICO, BATTERIA e/o COLONNINA DI RICARICA PER VEICOLI ELETTRICI bisogna fare uno degli interventi “trainanti” e, comunque, calcolare che si faccia il salto di due classi energetiche.

Il Superbonus del 110% ha generato grandi attese. Noi diamo sempre un consiglio iniziale: procedete con attenzione e valutate con scrupolo le proposte.

Per quel che riguarda la parte finanziaria (anche per fotovoltaico e batteria), l’Ecobonus offre tre strade: Detrazione, Cessione e Sconto in Fattura. La prima strada è la DETRAZIONE DEL 110% (ossia, se spendo 100 per i lavori, detraggo 110 in 5 anni, quindi ci guadagno). Quella DETRAZIONE DEL 110% posso decidere di cederla (CESSIONE DEL CREDITO) o posso ottenere uno sconto immediato (SCONTO IN FATTURA). Dipende dalle condizioni e dalle scelte del proprietario dell’immobile.

Con Ubisol potete seguire una delle tre strade, senza problemi. Potete chiedere un incontro con un nostro consulente energetico: in quell’occasione potrete avere tutti i dettagli, anche per la parte economica dell’Ecobonus. Tra l’altro, i nostri sopralluoghi sono gratuiti e senza impegno.

Gli impianti fotovoltaici sono una pedina fondamentale dell’Efficienza Energetica.

Il fotovoltaico, oltre a rientrare nell’Ecobonus del 110%, rientra tra le spese detraibili fiscalmente al 50% (ossia la detrazione fiscale prevista per le ristrutturazioni edilizie). Ma c’è un’altra nota importante: la detrazione al 50% è cumulabile con lo scambio sul posto. Altra bella notizia è che anche i sistemi d’accumulo (le cosiddette batterie) sono premiate con le detrazioni del 50%. Come spiegato qui sopra, seguendo le indicazioni del Decreto Rilancio, il fotovoltaico reintra anche tra i lavori sostenuti dal SuperBonus del 110%.

In sintesi, quando si realizza uno di questi progetti, per ogni tre euro investiti, lo Stato ne mette due di tasca propria con le Detrazioni e i vantaggi dello Scambio sul Posto. E con l’Ecobonus del 110% i vantaggi aumentano!

Scopri di più:

Consulta la nostra sezione di approfondimento oppure contattaci direttamente per avere maggior informazioni

Una famiglia che installa il fotovoltaico può usufruire dei vantaggi delle detrazioni fiscali abbinati allo scambio sul posto. Proviamo a dare qualche indicazione in più. I vantaggi sono tre: le detrazioni fiscali, lo scambio sul posto e, naturalmente, il risparmio sulla bolletta.

  1. Le detrazioni fiscali per le ristrutturazioni edilizie, sono state portate al 50%. Le spese detraibili devono essere pagate tramite bonifico bancario o postale. Le detrazioni fiscali possono essere abbinate allo Scambio sul posto. Con le detrazioni, la spesa per l’impianto viene detratta in 10 rate di uguale importo sull’Irpef (quindi in dieci anni) e possono accedere le persone fisiche (non solo i proprietari ma anche i titolari di diritti reali sugli immobili oggetto degli interventi)*.
  2. Lo scambio sul posto è il meccanismo per dare un valore all’energia prodotta dai pannelli e non consumata istantaneamente. Un esempio: a mezzogiorno il mio impianto sta producendo energia, ma io non sono in casa e quindi non la consumo. Quell’energia – prodotta e non consumata – non va sprecata: viene immessa nella rete elettrica (che funziona come un magazzino virtuale) e viene “pagata” dal Gse tramite bonifico sul conto corrente.
  3. Il terzo vantaggio, come per il conto energia, è quello del taglio delle bollette: l’energia che produco con i miei pannelli e che consumo istantaneamente mi fa risparmiare sulla bolletta (visto che utilizzo la mia energia e non quella della rete).

LE DETRAZIONI E LE BATTERIE Si tratta, come detto, di una strada (detrazione al 50% con scambio sul posto) sulla quale si è pronunciata ufficialmente l’Agenzia delle Entrate. Pronuncia che è arrivata il 14 marzo 2013. Da allora le detrazioni fiscali sono diventate una reale e sicura soluzione per installare il proprio impianto fotovoltaico. Infine, la tecnologia adesso ci regala anche la possibilità di installare i sistemi d’accumulo (le batterie). E sempre a metà prezzo grazie alle detrazioni fiscali del 50%.

COSA FA UBISOL Ubisol mette a tua disposizione i sistemi d’accumulo delle migliori case mondiali e ti fornisce i consigli giusti grazie all’esperienza di chi ha già installato centinaia di batterie. I consulenti energetici del Gruppo Ubisol/Ubilife sono a tua disposizione per darti il consiglio giusto e fornirti un piano economico ritagliato esattamente sulle esigenze del tuo nucleo familiare o della tua impresa.

*L’Agenzia delle Entrate spiega che la detrazione spetta non solo ai proprietari degli immobili ma anche ai titolari di diritti reali/personali di godimento sugli immobili oggetto degli interventi e che ne sostengono le relative spese: proprietari o nudi proprietari; titolari di un diritto reale di godimento (usufrutto, uso, abitazione o superficie); locatari o comodatari; soci di cooperative divise e indivise; imprenditori individuali, per gli immobili non rientranti fra i beni strumentali o merce; soci di società semplici, in nome collettivo, in accomandita semplice e soggetti a questi equiparati, imprese familiari, alle stesse condizioni previste per gli imprenditori individuali. Inoltre, ha diritto alla detrazione anche il familiare convivente del possessore o detentore dell’immobile oggetto dell’intervento di ristrutturazione, purché sostenga le spese e siano a lui intestati bonifici e fatture.

FOTOVOLTAICO

Fotovoltaico, adesso conviene di più

Con le nuove regole un impianto è più vantaggioso e i prezzi sono calati
SCOPRI DI PIU'

POMPE DI CALORE E IBRIDE

Caldo, fresco e acqua calda: bollette tagliate e incentivi

Pompa di Calore o Ibrida? La scelta è semplice: Pompa di Calore se ho il riscaldamento a pavimento, Ibrida se a casa ho i termosifoni tradizionali.
SCOPRI DI PIU'

SISTEMI D'ACCUMULO

Per i nuovi impianti o per impianti esistenti

Conservare tutta l’energia che ci produciamo sul nostro tetto e arrivare a dire addio alle bollette della luce.
SCOPRI DI PIU'

CASA BOLLETTE ZERO

La specialità del Gruppo Ubisol. Niente gas, bassi consumi e massimo comfort

SCOPRI DI PIU'
Chiudi il menu
Richiedi un sopralluogo e un preventivo gratuito
Inviare
Sito Wordpress Responsive: Pensareweb Siti Wordpress