ancoraggi di sicurezza obbligatori per legge

Linea Vita

La linea vita è un sistema di ancoraggio anticaduta obbligatorio per legge per i lavori in quota, cioè per quando si eseguono lavorazioni o manutenzioni oltre i 2 metri di altezza rispetto a un piano stabile.

Quando è necessario intervenire sui tetti e sulle coperture degli edifici per lavori di manutenzione o installazione, la legge impone di utilizzare dispositivi di sicurezza anticaduta. Per l’installazione delle linee vita è possibile beneficiare di un’agevolazione fiscale del 50%. Ubisol, grazie alla sua vasta esperienza maturata installando sistemi su un’ampia varietà di strutture, tra cui abitazioni private, condomini, strutture ricettive e aziende, si presenta come un leader nel campo dell’efficienza energetica e della sicurezza sui luoghi di lavoro in quota. La nostra azienda ha portato a termine negli ultimi anni oltre 3.000 progetti su tutto il territorio nazionale, specializzandosi nell’installazione di impianti fotovoltaici, solari termici e sistemi di climatizzazione: questo ci ha reso esperti nella gestione delle linee vita, dispositivi fondamentali per garantire la sicurezza degli operai e dei tecnici durante tali lavorazioni.

Nella maggior parte dei casi la linea vita consiste in un cavo di acciaio teso sopra la sommità del tetto al quale gli operai al lavoro potranno poi agganciare le loro imbracature con moschettoni. Questo sistema garantisce al contempo libertà di movimento ed estrema sicurezza. 

Ubisol pone al centro di ogni suo progetto la sicurezza e l’incolumità dei lavoratori, considerandola una priorità assoluta, senza tralasciare la tutela dei clienti. Essendo consapevoli delle responsabilità legali e dei rischi associati ai lavori in quota, l’azienda assicura una gestione professionale e conforme alle normative vigenti in materia di sicurezza sul lavoro.

La scelta di Ubisol per l’installazione di una linea vita garantisce non solo l’esperienza e la competenza di un team qualificato, ma anche una protezione estesa a chi commissiona l’intervento, grazie all’attenzione costante alle norme di sicurezza e alla tutela del cliente.

Approfondimenti

Modulo di contatto

Per avere informazioni sulle installazioni Ubisol, sui bonus statali, sui vantaggi e sulle tecnologie che adottiamo oppure per richiederci (senza impegno) un preventivo compila questo modulo e sarai presto ricontattato dai nostri operatori.

togliamo ogni dubbio

Le domande più ricorrenti (FAQ) sulla linea vita

Se hai domande o dubbi sulla linea vita o su qualunque altro tema connesso ti consigliamo di parlare direttamente con gli operatori Ubisol attraverso i nostri contatti oppure di consultare qui sotto la sezione delle FAQ.

È obbligatorio avere sul proprio tetto una linea vita?

Sì se si devono effettuare lavori di manutenzione o installazione in quota, cioè oltre i due metri di altezza rispetto al piano stabile. 

Se invece non si ha l’esigenza di eseguire un lavoro sul tetto o di accedervi, non è obbligatorio installare sistemi di protezione e sicurezza.

Soprattutto articoli 111 e 115 D.Lgs. 81/08 e la UNI 11560:2022

In linea generale sì. Con un sopralluogo i nostri tecnici potranno valutare quale sia la soluzione più adatta alla vostra struttura.

Ci sono varie tipologie di linee vita, raggruppate dalla norma tecnica UNI EN 795 in cinque macro categorie organizzate sulla base del numero e del tipo di ancoraggi previsti.

Solo in alcune regioni d’Italia l’installazione di una linea vita sulle nuove costruzioni o sugli edifici in ristrutturazione. Queste sono: Veneto, Friuli Venezia Giulia, Piemonte, Lombardia, Liguria, Emilia Romagna, Toscana, Provincia di Trento.