NUOVO BANDO: SOLDI A FONDO PERDUTO DEL 50% PER L’AGRICOLTURA
  • News

“Meta’ della spesa per investimenti nel fotovoltaico viene pagata dalla Regione. Bando per le imprese dei Comuni rientranti nei territori del Gal L’Altra Romagna”

Fotovoltaico a metà prezzo per le imprese agricole del Gal L’Altra Romagna. Domande fino al prossimo 8 ottobre. Un’occasione da cogliere al volo per poter installare pannelli e inverter pagandoli la metà:

il bando, infatti, stabilisce che il 50% dell’investimento viene rimborsato a fondo perduto, ossia con soldi contanti direttamente sul conto corrente dell’imprenditore.

Ma c’è un’altra offerta: progetto e inoltro gratuito per chi decide di installare gli impianti con il Gruppo Ubisol.

BENEFICIARI Occorre essere imprenditore agricolo, avere l’attività agricola come oggetto o scopo sociale, essere iscritto come impresa agricola alla CCIAA e all’Anagrafe regionale.

SPESE AMMISSIBILI Il fotovoltaico su tetto è finanziabile. Ammissibili anche le spese strettamente collegate (ad esempio miglioramento dell’immobile destinato a ospitare l’impianto). Possono essere aggiunte le spese di progettazione (nel limite del 10% del finanziamento richiesto).

L’importo minimo di progetto è 20mila euro.

COME PRESENTARE LA DOMANDA La domanda può essere presentata in via telematica o attraverso il Gal (strada consigliabile). Responsabile del procedimento è il Gal L’Altra Romangna, sede di Sarsina in via Roma 24.

PAGAMENTO Quando le domanda passa, vengono indicate le date per effettuare i lavori e per chiedere il saldo. Il bando stabilisce che viene finanziato il 50% delle spese ammissibili (se spendo 60mila euro per l’impianto, mi viene finanziato a fondo perduto il 50%, ossia 30mila euro).

Può essere anche chiesto un anticipo. In questo caso all’atto della concessione posso chiedere come anticipo il 50% del finanziamento e il restante a saldo fine lavori. Quindi in questo caso, su 60mila euro di spese ammissibili e 30mila (il 50%) finanziate, posso chiedere 15mila euro subito (il 50% del finanziato) e 15mila a saldo.

Tutti i pagamenti del cliente devono essere tracciabili, con codice Cup (il codice unico di progetto).

TEMPISTICHE Per i tempi, quelli previsti sono questi: per l’istruttoria 120 giorni a partire dall’8 ottobre (quindi graduatoria attorno a febbraio 2019). Termine per effettuare i lavori: max 18 mesi dalla concessione.

PER INFO: INFO@UBISOL.IT O 0541 78 69 87

Chiudi il menu
Richiedi un sopralluogo e un preventivo gratuito
Inviare
Sito Wordpress Responsive: Pensareweb Siti Wordpress